Portomaggiore: Siae non chiude grazie ad Ascom

siae porto

La chiusura dell’ufficio della Siae a Portomaggiore era diventato un piccolo caso ad Argenta, a Ostellato, a Voghiera, a Masi Torello e in generale in tutto il portuense. Sono molti infatti gli organizzatori di eventi, di concerti ma soprattutto di fiere e sagre che devono fare i conti con la società italiana autori ed editori, conosciuta come Siae.

Molti avevano lamentato la possibilità che, con la chiusura dell’ufficio voluta dalla Siae nell’ambito di una politica di ristrutturazione aziendale, ci si sarebbe dovuti spostare fuori dal confine ferrarese. Budrio era l’ipotesi del primo momento ma grazie all’intervento di Ascom i trasferimenti per raggiungere la Siae nel bolognese sono stati scongiurati.

L’ufficio Confcommercio di Portomaggiore mette a disposizione così i propri locali, una volta alla settimana, il giovedì, in piazza Umberto I al civico 32. “Abbiamo ritenuto – commentano da Ascom- fosse fondamentale il mantenimento dei servizi quanto più possibile sul territorio”.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *