Posti di lavoro a rischio alla Lamborghini Calor di Dosso

lamborghini-calor1-e1469116629359A Dosso di Sant’Agostino ci sono 88 posti di lavoro a rischio: sono quelli dei dipendenti della Lamborghini Calor.

Lo stabilimento di Dosso fa parte del gruppo Ferroli, che si occupa di riscaldamento, condizionamento e energie alternative con sede centrale a San Bonifacio nel veronese e stabilimenti nelle province di Ferrara, Verona, Torino e Belluno.

Mercoledì scorso la direzione generale del Gruppo Ferroli ha presentato alle delegazioni sindacali un piano industriale che prevede 600 esuberi di personale – complessivamente il gruppo Ferroli conta 1200 dipendenti – e che prevede in particolare la chiusura dello stabilimento di Dosso alla fine del 2017. Solo metà dei dipendenti di Dosso sarebbero dichiarati in esubero; l’altra metà potrebbe trasferirsi a lavorare nel veronese. Insomma, una situazione molto difficile, che corrisponderebbe a un drastico calo di vendite e quindi alla necessità di una forte ristrutturazione del gruppo.

Sono forti le preoccupazioni dei lavoratori, ed ora anche il consiglio regionale dell’Emilia Romagna dovrà farsi carico del problema: un ordine del giorno dei consiglieri Ferraresi Paolo Calvano e Marcella Zappaterra chiederà infatti alla giunta regionale di farsi carico della questione e sollecitare il governo ad attivare un tavolo di crisi nazionale, alla ricerca di possibili soluzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *