Premiati a Poggio Renatico i giovani del Jujitsu Shinsen

Con attestati dell’Amministrazione Comunale

Nei giorni scorsi, presso la sala del consiglio di Poggio Renatico cinque giovanissimi atleti del Jujitsu Shinsen ricevono un attestato di encomio dal vicesindaco Andrea Bergami per aver vinto la medaglia alla competizione internazionale on-line E-Duo Tournament 2020 durante il secondo lock-down. I nomi dei ragazzi sono: Agata Waleria (argento) Agata Wioletta (argento), Barbera Federica (bronzo), Barbera Francesco (argento e bronzo) e Caniglia Stella (argento). Michele Vallieri, maestro di jujitsu a Poggio Renatico e membro della commissione mondiale per le gare a coppie, spiega la portata dell’evento: 192 coppie provenienti da quasi trenta nazioni e quattro continenti caricano sulla piattaforma internazionale la loro performance di difesa personale. «I ragazzi hanno dimostrato grandissima passione nel prepararsi in una finestra temporale ridottissima» dichiara il campione del mondo di jujitsu «la valutazione è avvenuta durante la chiusura ma fortunatamente registravamo tutto ogni settimana, così avevamo il materiale video». Dopo il primo lock-down, come tutto anche le competizioni della Jujitsu International Federation subiscono uno stop forzato. Non sapendo quanto sarebbe durato la commissione istituisce le Electronic Competition riducendo notevolmente le barriere logistiche per il confronto tra gli atleti e ridare un obiettivo ai ragazzi. La cerimonia si chiude con Bergami che, da ex marzialista elogia il jujitsu come disciplina volta allo sviluppo armonico dell’atleta e dei bambini, si complimenta con il gruppo Shinsen® di Poggio Renatico per il buon lavoro svolto in questi sei anni sul territorio auspicandosi nuovi risultati e collaborazioni con l’Amministrazione Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *