Codigoro: una serata della Festa della Birra dedicata a Veronica Furegato – VIDEO

La quarta edizione della Festa della Birra, che si svolgerà sabato 3 e domenica 4 settembre nella nostra Piazza Matteotti, acquista un significato particolare, declinato nel segno dell’altruismo e della solidarietà, in ricordo di Veronica Furegato, una ragazza, piena di vita e di progetti da realizzare, dal sorriso radioso e dallo sguardo luminoso, deceduta a soli 19 anni, 15 dicembre 2021, in seguito alle gravi complicanze di un incidente stradale.

Sabato 3 settembre, alle ore 21 infatti, sul palco allestito di fronte alla fontana si terrà l’evento “Un cuore per Veronica – Primo memorial Veronica Furegato”, fortemente voluto dai genitori della ragazza, Natascia ed Alessandro. L’evento, presentato da Giovanni Zanella e da Gaia Mussini, è il frutto di una collaborazione tra l’Amministrazione Comunale, la famiglia Furegato, alcune associazioni, quali Aido, Voglio Volare, il Liceo Artistico Dosso Dossi, la stilista Patty Farinelli, con cui Veronica aveva cominciato a muovere i primi passi nel mondo della moda, grazie alla partecipazione a diverse, prestigiose sfilate.

La serata pertanto, ad ingresso gratuito, sarà declinata nel segno dell’arte, partendo dalla danza, a cui Veronica si era avvicinata da bimba. L’apertura sarà affidata ad una coreografia delle sorelle Aurora ed Eleonora Gatti. Non mancheranno la musica, la lettura di poesie, le foto e i pensieri di Veronica, sino alla sfilata con gli abiti di alta moda disegnati da Veronica.

“Da subito l’Amministrazione Comunale e la comunità intera si sono strette al dolore di mamma Natascia e di papà Alessandro – ha dichiarato il Sindaco Sabina Alice Zanardi durante la presentazione della Festa della Birra e del memorial -. Poi tutti assieme, genitori, io, Patty Farinelli ed associazioni di volontariato che si sono unite, compresi gli studenti e i docenti dell’istituto

Veronica Furegato, la ragazza scomparsa a dicembre in un incidente stradale

d’arte Dosso Dossi di Ferrara, abbiamo fatto quadrato, pensando che fosse giusto convogliare e sublimare il dolore in energia attiva, al servizio del prossimo, organizzando un evento in memoria di Veronica che, nonostante la giovane età, aveva sfoderato grinta e talento in diversi settori artistici. Il filo conduttore della serata sarà la Gratitudine.”

La stilista Patty Farinelli, che è stata anche insegnante di moda di Veronica, per l’occasione ha realizzato dieci abiti, ricavandoli dai bozzetti lasciati da Veronica, abiti che sfileranno durante la serata. “Mi ero affezionata a Veronica – ha riconosciuto Patty Farinelli -, aveva lavorato con me ed era di famiglia. Aveva una grande sensibilità, un cuore d’oro ed era vocata all’arte. Porterò il suo nome e il suo ricordo al Ballo delle debuttanti di Verbania, di cui sono stilista ufficiale e che si terrà il 3 settembre in concomitanza all’evento di Codigoro.”

L’altruismo e la solidarietà permeeranno tutta la serata, poichè l’Aido di Codigoro, ha deciso di conferire due borse di studio, da 250 euro ciascuna (sottoforma di buoni spendibili nel negozio Il Pennello di Ferrara) ad altrettanti studenti dell’Istituto d’arte Dosso Dossi di Ferrara. Lo spirito del dono e della solidarietà è ben incarnato anche dall’Avis, partner dell’evento, rappresentato in conferenza stampa dalla vice presidente Stefania Villani. Il programma della Festa della Birra, infatti, contempla, domenica 4 settembre, alle ore 17.30, anche la cerimonia di premiazione dei donatori meritevoli. Sono 75 i donatori benemeriti dell’Avis di Codigoro, due dei quali riceveranno il distintivo in oro e diamante, 4, invece, in oro e rubino e, infine, 4 con oro e smeraldo. La Festa del Donatore culminerà, alle ore 21 con lo spettacolo del celebre cabarettista e musicista ferrarese Andrea Poltronieri.

L’associazione Voglio Volare ed il volontario del 118 Luigi Bertelli doneranno all’Amministrazione Comunale un defibrillatore, strumento prezioso per salvare vite umane, in caso di arresto cardiaco

improvviso. Il defibrillatore sarà posto al piano terra del Municipio. “Abbiamo addestrato all’uso del defibrillatore – ha spiegato Bertelli – 10 persone, che operano nella piazza Matteotti e che saranno pronte ad intervenire in caso di necessità. Quella sera saremo disponibili per addestrare chi vorrà imparare la cultura salvavita attraverso le manovre di primo soccorso e di rianimazione cardiopolmonare, mediante l’impiego del defibrillatore. Ho visto crescere Veronica – ha aggiunto commosso Bertelli – e quella sera dell’incidente sono intervenuto proprio io. Mi è crollato il mondo addosso. Veronica si era sempre mostrata disponibile ad aiutare il prossimo e ho pensato di ricordarla attraverso questo dono perchè lei era così…”.

Vibrante e commosso l’intervento dei genitori della giovane codigorese, Natascia ed Alessandro Furegato, i quali hanno tenuto a precisare che oltre a diffondere i valori del dono e dell’altruismo, “il memorial intende promuovere i giovani talenti dell’arte, in modo trasversale. In nome di Veronica vogliamo fare tante cose, per far emergere i giovani di talento nel canto, nella moda e in altri settori. A 14 anni – ha aggiunto mamma Natascia – Veronica mi disse che era favorevole alla donazione degli organi. Ora ci sono diverse persone che vivono grazie a lei, perchè ha donato fegato, reni, cornee e valvole cardiache.”
Al termine della serata saranno distribuite magliette sulle quali è stato stampato un colibrì, simbolo che Veronica aveva fissato nelle tele che amava dipingere.
Parallelamente al messaggio di speranza e di gratitudine, che funge da filo conduttore del memorial, prenderà forma la due giorni di Festa della Birra (dalle ore 17 sino a tarda sera di sabato 3 e domenica 4 settembre) con 15 truck food provenienti da tutta Italia, pronti a richiamare i palati di tanti curiosi ed estimatori del buon cibo di strada. Panini, tigelle, carne, primi piatti e poi ancora, una ricca selezione di birre artigianali di altissima qualità e spettacoli dal vivo faranno da cornice ad un week end tutto da vivere nel centro di Codigoro.
Per informazioni: portale del Comune di Codigoro, Ufficio Iat di Pomposa, social network comunali e anche tel: 340-8116555.

Hanno partecipato alla conferenza stampa anche il Vice Sindaco Francesco Fabbri e gli assessori comunali Graziella Ferretti, Simonetta Graziani e Samuele Bonazza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.