Vinyloop: ancora nessuna decisione sul futuro – VIDEO

vinyloopNessuna risposta ancora dalla proprietà che ha rimandato la scelta sul futuro della Vinyloop, l’azienda ferrarese specializzata nel riciclo di materiale plastico da discarica.

L’incontro convocato nei giorni scorsi per avere dalla proprietà risposte sulle prospettive produttive ed occupazionali dell’azienda è terminato infatti con un rinvio a comunicazioni future. L’ing. Tarantino della Vinyloop ha potuto solo riportare l’informazione che il consiglio d’amministrazione dell’azienda deciderà prossimamente quale scelta adottare.

A fronte di questa comunicazione la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Ferrara, attraverso i rispetti assessori Palma Costi e Caterina Ferri, hanno espresso la loro profonda preoccupazione per la difficile situazione, hanno ribadito l’interesse e la volontà di sostenere interventi utili al mantenimento del sito produttivo e/o alla sua eventuale riconversione con tutela dei livelli occupazionali e professionali, anche coinvolgendo i Ministeri competenti.

“Continueremo pertanto ad incalzare l’azienda, anche durante questa fase delicata- affermano Costi e Ferri-, per ricercare soluzioni condivise in grado di mantenere attivo il sito, convinti della opportunità di tutelare un patrimonio professionale inserito in un tessuto economico e produttivo strategico per il territorio di ferrarese e regionale”.

All’incontro, che si è svolto presso la sede dell’assessorato attività produttive della Regione, erano presenti oltre agli assessori Costi e Ferri e all’ing. Tarantino, assistito da Unindustria, le organizzazioni sindacali Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil e la Rsu aziendale.

Giovedì 3 maggio ore 18 – Presidio davanti alla Vinyloop

Continua lo stato di agitazione alla Vinyloop, l’azienda di riciclo del PVC all’interno del petrolchimico di Ferrara dove lavoratori e sindacati stanno protestando, da settimane, nei confronti della dirigenza alla quale contestano un futuro incerto dell’attività.

17 i lavoratori che in questi giorni stanno scioperando ininterrottamente e questa mattina hanno organizzato un presidio bloccando l’ingresso dei camion nello stabilimento. Una giornata di mobilitazione che vedrà nel pomeriggio incontro all’assessorato alle attività produttive della Regione Emilia Romagna.

Obiettivo del tavolo, trovare soluzioni possibili alla crisi aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.