Prevenzione sismica, l’esperienza giapponese

06 esperienza giapponese

Il professor Shigeru Satoh dell’università Waseda di Tokio oggi a Ferrara per spiegare come fare prevenzione. Un metodo acquisito negli anni Settanta studiando il modello di solidarietà delle comunità bolognesi.

L’esperienza giapponese oggi a Ferrara, nelle sale dell’Imbarcadero del Castello Estense , in un incontro che fa parte del calendario di appuntamenti dedicata alla settimana della prevenzione sismica che il Comune di Ferrara ha organizzato per informare i cittadini su come prevenire il sisma.

Nel pomeriggio infatti il professore dell’Università Waseda di Tokio Shigeru Satoh è venuto a spiegare come fare prevenzione attraverso la collaborazione di chi abita le città. Un’esperienza acquisita negli anni Settanta, proprio dagli italiani, nel corso di uno studio che i giapponesi fecero nella provincia bolognese. Dell’incontro ce ne parla l’assessore all’urbanistica dell’amministrazione estense, Roberta Fusari.

Martedì sera, alle 20,45, nel Salone della Musica di via Boccaleone 16, si terrà l’incontro per illustrare il Piano intercomunale di Portezione civile che servirà ad illustrare le linee guida sui diversi tipi di emergenza e in particolare di quelli relativi al terremoto.

%CODE%

Un pensiero su “Prevenzione sismica, l’esperienza giapponese

  • 11/12/2013 in 20:29
    Permalink

    Organizzata dalla società Sintec di Bologna nella persona di Silvia De Grandis. Non dal Comune di Ferrara

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *