Con “Prosport Estense 2020”, Ferrara fa gioco di squadra – VIDEO

In un momento in cui anche lo sport, professionistico e dilettantistico, vive di incertezze e preoccupazioni, Ferrara ha deciso di fare squadra facendo nascere un progetto pilota a livello nazionale che vuole rispondere all’esigenza di mantenere, consolidare e sviluppare lo sport di vertice a Ferrara, ma anche l’attività di base del territorio.

Si chiamerà Pro Sport Estense 2020 e sarà una società di servizi polisportiva che unirà sotto uno stesso tetto i servizi di marketing, comunicazione, eventi ed operatività di sei società sportive di prima fascia come Kleb Basket, le Aquile di football americano, la pallavolo con la 4 Torri, la pallamano maschile e femminile con United e Ariosto, infine il basket femminile di Vigarano con tutti i relativi settori giovanili.

Un progetto che raccoglierà oltre mille tesserati, circa tremila spettatori abituali e un fan-base sui canali digitali di oltre 10mila unità. Un grande patrimonio che coinvolge atleti, appassionati, famiglie, che non sarà rivolto solo allo sviluppo di servizi per le discipline professionali, ma ha in progetto di creare una vera e propria cittadella dello sport, che sarà un punto di riferimento per la pratica sportiva scolastica ed amatoriale e che dovrebbe sorgere a Ferrara nell’area dell’attuale stadio del football americano.

Salvaguardando le autonomie e le specificità delle società che ne fanno parte, Pro Sport Estense 2020 rappresenta un team unico e compatto in grado di perseguire obiettivi comuni, mantenere la passione e l’interesse sullo sport ferrarese, col coinvolgimenti di tutti.

E per questo sono già stati coinvolti brand nazionali ed internazionali che supporteranno il progetto, ed è già stata avviata una operazione di equity crowfunding destinati ad imprenditori locali, alle famiglie e ai tifosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *