Procedure più rapide per l’approvazione degli eventi serali in spiaggia

“Bisogna rendere più rapide le procedure di approvazione degli eventi serali sui Lidi, nei bagni e nei locali che fanno intrattenimento. Le tempistiche ordinarie prevedono che le richieste precedano di almeno 45 giorni l’inizio delle programmazioni. Nella situazione di post emergenza in cui ci troviamo, tuttavia, rispettare tali tempistiche renderebbe impossibile organizzare qualsiasi cosa prima della fine dell’estate”.

Nicola Ghedini, titolare del bagno Kursaal di Spina e portavoce dei Balneari di Cna Ferrara, spiega così le ragioni che hanno indotto CNA ad inviare alla Regione una richiesta urgente di deroga. La lettera è firmata dal Presidente di CNA Davide Bellotti ed è indirizzata all’assessore al turismo Andrea Corsini e all’ambiente Irene Priolo: tra i sostenitori della richiesta di Cna figura l’ex sindaco e Consigliere Regionale Marco Fabbri, già portatore di analoga istanza, che abbiamo intervistato oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *