Processo maxi appalto Cona: dichiarazioni ex d.g.

cona-cantiere-pp

L’accusa sostiene che le perizie di variante, approvate dall’ex direttore generale del S.Anna, Riccardo Baldi, siano state fatte per gonfiare l’appalto e far guadagnare le imprese: 25 milioni di euro di costi non dovuti per l’ospedale. Accuse ovviamente rigettate dal legale di Baldi, l’avvocato Andrea Toschi.

Riccardo Baldi, che questa mattina in aula ha presentato una dichiarazione spontanea scritta, ribadisce la sua correttezza e trasparenza nelle scelte operate e nell’interesse del S.Anna. “L’ospedale di Cona – spiega Baldi- è stato volto alla corretta, completa e rigida realizzazione di un moderno ospedale di insegnamento e ricerca, nel rispetto dei principi di economicità proprio della pubblica amministrazione”. Correttezza e trasparenza che Baldi, scrive nella nota, ha sempre verificato durante il suo mandato di direttore generale, anche nei diretti collaboratori, in particolare quelli ‘del Gruppo Cona’ come in Azienda venivano chiamati: l’Ing Giorgio Beccati, Responsabile Unico del Procedimento, l’Ing Carlo Mechiorri, direttore dei lavori dell’Ospedale e il dott. Marino Pinelli, responsabile amministrativo del S.Anna. Dichiarazioni scritte, depositate e contenute nel fascicolo dei Pm.

Si tornerà in aula, con le arringhe degli avvocati degli altri imputati il prossimo 16 gennaio. Secondo alcuni legali l’Udienza Preliminare non dovrebbe andare in dibattimento ma “finire con il proscioglimento e con il non luogo a procedere”.

Di certo si attende la decisone del Corte di Appello di Bologna sulla richiesta di ricusazione del giudice Silvia Marini che ha firmato, come Gip, atti incompatibili con la sua attività di Gup, con il rischio che l’udienza preliminare si debba ricominciare d’accapo.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=30d13602-be48-4fcf-b9fe-7eba00e85707&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *