Salpa il “Progetto Imoletta” e prende il via con la festa per le famiglie a Quartesana

Nel pomeriggio di Sabato 25 settembre Progetto Imoletta, un nuovo progetto ferrarese di solidarietà nel campo della disabilità, si è presentato alle famiglie con una grande festa a quarte sana alla quale hanno preso parte oltre quattrocento bambini, ragazzi e genitori.

Tante le proposte del pomeriggio hanno particolarmente interessato le famiglie la possibilità di conoscere da vicino le attività di pet therapy dell’associazione Chiaramilla, i laboratori di arte e natura dell’ass. ravennate Immaginante, i giochi di legno di Unbeldì, i racconti della Biblioteca vivente e di Teresa Fregola. Ha fatto tappa alla festa anche il Biblioape di EstateBambini accompagnato dallo spettacolo di animazione di Antonella Antonellini e il pomeriggio è stato chiuso dalla musica e dalle canzoni dall’orchestra assolutamente sui generis degli Akordiam!

Il progetto prevede di destinare Villa Imoletta ed il suo parco a sede di una fattoria sociale e didattica impegnata ad aiutare i giovani disabili che escono dalle scuole superiori ferraresi a meglio inserirsi nel mondo del lavoro. Come testimoniato dai genitori, soprattutto per chi tra di essi è portatore di disabilità complesse lavorare ed entrare nella vita adulta una volta terminata la scuola resta un obiettivo estremamente difficile da raggiungere e proprio a questo lavorerà la nascente Fondazione Imoletta e il gruppo di aziende, famiglie e volontari che attorno ad essa sta riunendo le forze.

E per chi desidera conoscere di più e meglio il Progetto Imoletta è da oggi disponibile anche il sito www.progettoimoletta.it, che raccoglie documenti e proposte di attività.

Un pensiero su “Salpa il “Progetto Imoletta” e prende il via con la festa per le famiglie a Quartesana

  • 08/10/2021 in 6:45
    Permalink

    Complimenti per la trasmissione andata in onda ieri sera (7/10/2021) sul progetto Imoletta .

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *