Provincia: meno tagli del previsto

Alla fine, i tagli al bilancio della provincia di Ferrara si sono rivelati molto inferiori al previsto. A fine 2011, si parlava di riduzioni di risorse, determinate dalle manovre di bilancio dei governi – Berlusconi prima e Monti poi – fino a otto milioni di euro. Ora, di quegli otto milioni, quattro e mezzo sono rientrati nel bilancio provinciale attraverso il fondo nazionale di riequilibrio istituito dalle norme 2011 in tema di federalismo fiscale.

Ieri il consiglio provinciale ha quindi approvato una delibera di assestamento finanziario, dell’assessore al bilancio provinciale, Davide Nardini, che ridisegna spese e soprattutto programmi di investimento dell’ente. Dei 4 milioni e mezzo recuperati, 3,8 saranno destinati a investimenti ripartiti tra viabilità e edilizia scolastica, mentre 900mila euro andranno a coprire le maggiori spese di manutenzione stradale determinate dalla emergenza neve.

A novembre è previsto, per la provincia,  un altro assestamento di bilancio. Intanto a maggio verrano aggiudicati appalti per complessivi 60 milioni di lavori nell’ambito del progetto idrovia.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/bilancio-provincia-300×119.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120419_02.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *