Quadrante Est: i risultati ricerca

Nel quadrante est non c’è un rischio tossico e nemmeno cancerogeno derivante da cvm, il cloruro di vinile monomero e per questo entro la fine dell’anno l’asilo di via del Salice sarà aperto.

A dirlo è il sindaco Tiziano Tagliani che oggi con l’assessore all’ambiente Rossella Zadro e ai rappresentanti dell’istituto superiore di Sanità e Arpa hanno presentato i risultati dello studio avviato due anni fa per verificare o meno se nella zona c’è il rischio ambientale da cvm.

Lo studio  che aveva il compito i verificare se c’è la presenza di cvm nell’aria, nel sottosuolo e nell’acqua, si è concentrato sulle zone dell’asilo di via del Salice, nell’area del centro sociale di via del Melo e in 21 abitazioni.

A Giovanni Ziemacki, dell’istituto superiore di sanità il compito di spiegare il monitoraggio basato su 650 campionature. Il rischio cvm insomma non esiste, sono state evidenziate tracce di benzene e clorurati entro i limiti di legge,  e per questo, appena sarà completata la procedura di affidamento di conclusione dei lavori, l’asilo di via del Salice, peraltro l’unica struttura scolastica antisismic della città,  potrà riaprire….

Resta però il rischio ambientale – spiega il sindaco – sul quale l’amministrazione non intende fermarsi.  Occorre infatti – sostiene ancora il primo cittadino – monitorare le due discariche che sono in zona, metterle in sicurezza e poi bonificarle: un po’ il destino di tutte le città basate sullo sviluppo industriale degli anni Sessanta.

Bonifiche – ribadisce Tagliani – possibili solo attraverso la partecipazione ad un bando regionale che mette a disposizione i finanziamenti per opere di questo tipo.

In via precauzionale intanto un mese fa l’amministrazione comunale ha inviato alcune lettere ai residenti per invitare gli utenti a non usare l’acqua dei pozzi per motivi irrigui. Un invito del tutto precauzionale, afferma l’assessore Zadro che vuole rassicurare la cittadinanza affermando che i controlli non si fermeranno…

Nel pomeriggio l’amministrazione ha incontrato i 21 residenti delle abitazioni in cui sono stati fatti i rilievi dell’istituto superiore di sanità. Ad ognuno di loro è stato spiegato l’esito dello studio. In serata invece è in programma il consiglio di circoscrizione. Domani i dati saranno inoltre divulgati integralmente sul portale internet del Comune di Ferrara.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=f25f1380-b5f6-41ce-a8ab-8012df5dea8c&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Un pensiero su “Quadrante Est: i risultati ricerca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *