Quando “micio” deve volare

areo gatto

Se pensate che siano rari i gatti che prendono l’aereo, vi sbagliate.

Non ci sono dati ufficiali, ma la Compagnia Internazionale dei Trasporti Aerei, ha dettato alcune regole molto precise per consentire di ospitare a bordo il nostro amico gatto. Una norma su tutte, è quella che obbliga il ricorso a gabbie di una misura che consenta all’animale di poter stare in piedi e di potersi girare senza inutili e pericolosi contorsionismi.

Sono rare le compagnie che consentono ad animale e proprietario di viaggiare insieme, la maggior parte infatti prevede che il “micio” debba stare in uno spazio riscaldato e pressurizzato, ricavato nella stiva. Inoltre, quando si organizza il viaggio, occorre verificare che quella Compagnia Aerea alla quale ci siamo rivolti, accetti di trasportare animali,  per evitare il rischio che possa viaggiare su un volo diverso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.