Sicurezza, “Quartieri sicuri”: settimana di controlli intensificati dal centro al Gad

poliziaSettimana di controlli a tappeto.

E’ quella che si è appena conclusa a Ferrara, dove la Polizia di Stato ha eseguito diverse centinaia di accertamenti, nei confronti di persone e negozi, in centro ma anche al Gad. Ecco cosa è successo durante l’operazione “Quartieri sicuri”.

Il centro di Ferrara, il quartiere Barco, Pontelagoscuro e l’area del Gad.

Sono le zone toccate dall’operazione “Quartieri Sicuri”, questa settimana: Volanti della Questura di Ferrara e il Reparto Prevenzione Crimine Emilia Romagna Orientale hanno implementato i controlli in città. Obiettivo aumentare il livello d’ordine e di sicurezza a Ferrara e soprattutto prevenire i reati.

poliziaLa Questura di Ferrara ha confermato che l’operazione “Quartieri Sicuri” sta dando i suoi frutti e quindi proseguirà: nello specifico, in sette giorni, gli agenti hanno denunciato a vario titolo nove persone. Tre di queste per reati contro la persona: reati come lesioni, minacce all’ex convivente e un’altro ancora per maltrattamenti in famiglia. Tre i denunciati per furto e inoltre, confermano dalla Questura, è in atto un lavoro approfondito sul fenomeno dello spaccio di droga in centro storico e in altre aree della città.

A breve potrebbero esserci delle novità sulla lotta alle sostanze stupefacenti, ma intanto vanno avanti anche i controlli degli esercizi commerciali. Sette quelli sottoposti a verifiche, estese anche agli avventori. Uno sforzo, insomma, quello dei controlli estesi nel tempo e a tappeto che la Polizia di Stato non intende abbandonare in questa prima parte del 2018.

polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *