Quasi duemila in tavola a Porto Garibaldi con la Seppia e Canocchia

filastand2

Quasi duemila pasti serviti in due giorni d’apertura dello Stand Gastronomico e l’intero percorso espositivo – il lungo tratto del PortoCanale dal Mercato Ittico al traghetto per Lido Estensi oltre a viale Ugo Bassi – punteggiato da bancarelle di prodotti alimentari regionali e articoli artigianali, artistici e dell’ingegno.

“E nel prossimo fine settimana speriamo di fare ancora meglio”: non nascondono la filastand1soddisfazione Lorena Carli e Ariberto Felletti, i presidenti dell’associazione L’Alba e della Cooperativa Piccola e Grande Pesca, dopo il primo week end della Sagra della Seppia e della Canocchia. Nonostante il difficoltoso esordio che – causa maltempo – nella giornata d’apertura aveva visto pressochè azzerata la presenza degli espositori al mercatino e causato la cancellazione di gran parte degli spettacoli e intrattenimenti, un tiepido sole e tanto pubblico – con preponderante presenza di escursionisti e turisti, anche provenienti dall’estero – hanno colorato strade e piazze di Porto Garibaldi.

Che torneranno a vestire i panni della festa pure nel prossimo fine settimana, quando è in programma – sabato 30 alle 23,30 – un grandioso e suggestivo spettacolo piromusicale che illuminerà il Porto Canale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *