Quattro ragazzi di Ferrara scrivono a Blatter per spostare finale dei Mondiali

maxresdefault
Alberto Amorelli

Il Festival Giallo Ferrara vuol cambiare il finale, non di un libro ma dei Mondiali di calcio: i 4 organizzatori di Giallo Ferrara hanno infatti scritto una lettera, surreale ma divertente (e impossibile), a Joseph Blatter, presidente della Fifa,la massima organizzazione calcistica mondiale che gestisce i Mondiali in Brasile chiedendogli di spostare la finalissima della Fifa World Cup perché coincide con la serata finale della tre giorni del Festival dall’11 al 13 luglio.

Alberto Amorelli, Matteo Bianchi, Riccardo Corazza, Matteo Pazzi scrivono a Blatter spiegando che “come certamente saprà” alla Biblioteca Ariostea di Ferrara nel secondo week end di luglio si svolgerà Giallo Ferrara e spiegano che si tratta della prima edizione di una rassegna di letteratura gialla, noir e thriller cui aderiscono tanti scrittori italiani, del settore e non. “Purtroppo – proseguono – la serata conclusiva coincide con la finale della manifestazione curata dalla federazione sportiva da Lei presieduta e noi crediamo che proporre contemporaneamente due eventi di tale portata arrecherebbero nocumento ad entrambe le iniziative”.

La missiva si fa poi surreale: “Siamo cortesemente a chiederLe, pertanto, di verificare la possibilità di spostare la finale della Fifa World Cup al giorno successivo o, in alternativa, di posticiparla di un paio d’ore. Certi che la nostra richiesta sarà tenuta nel debito conto, cogliamo l’occasione per augurare alla Sua manifestazione il successo che merita. In attesa di un Suo gentile riscontro, Le porgiamo i più distinti saluti”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.