Questa notte torna l’ora solare. Si dorme un’ora in più

Cambia l’ora: torna l’ora solare, dopo sette mesi di quella legale. Domenica 27 ottobre alle ore 3.00 del mattino si dovranno spostare un’ora indietro le lancette degli orologi. L’ora solare resterà in vigore fino al 29 marzo 2020, poi, nel corso dell’anno successivo, tutto dipenderà dalla decisione di ciascun Stato membro dell’Ue se abolire l’ora legale o no.

Il Parlamento Europeo ha infatti appoggiato apertamente la proposta della Commissione di abolire il cambio tra ora legale e ora solare, ma ha chiesto di spostare la data di entrata in vigore della novità al 2021.

A chiedere di rinunciare all’ora solare sono stati soprattutto Paesi nordici, secondo cui spostare le lancette un’ora avanti prima dell’estate e un’ora indietro prima dell’inverno, causerebbe alcuni problemi al nostro stato psico-fisico e alla nostra salute.

Buonsenso vorrebbe che i Paesi meridionali dell’Unione decidano di tenere l’ora legale per tutto l’anno, quelli del nord Europa l’ora solare per tutto l’anno. L’Italia deve ancora prendere una decisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *