Ragazza ubriaca, interviene il 118. Questore chiude pizzeria kebab

Dovrà chiudere per 30 giorni, un mese, e pagare più di 630 euro di multa la pizzeria kebab di via San Romano a Ferrara che avrebbe venduto alcolici a un gruppo di minorenni senza chiedere i documenti d’identità; vendita avvenuta, inoltre, dopo l’orario consentito dal regolamento cittadino.

Alcol di cui una minorenne avrebbe abusato fino a rischiare il coma etilico, tanto che sono intervenuti, nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre scorsi, la sera di Halloween, i sanitari del 118 in piazza Ariostea dove la ragazza si trovava con il suo gruppo di amici.

A emettere il provvedimento è stato il questore di Ferrara, Cesare Capocasa, dopo gli accertamenti del personale della squadra amministrativa. Secondo il questore, il titolare del locale non sarebbe nuovo a quesi fatti: avrebbe venduto alcolici a minori anche nel giugno dell’anno scorso.

Per Capocasa, «sono sempre più numerosi i giovanissimi che fanno uso di sostanze stupefacenti e alcoliche e si comincia sempre prima», e promette che l’attenzione per contrastare questo fenomeno rimarrà alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *