Raid contro coetaneo, tre minori denunciati a Ferrara

Tre minorenni sono stati denunciati a Ferrara perché ritenuti responsabili di una spedizione punitiva nei confronti di un altro ragazzo.

Alla base del raid, secondo quanto ricostruito, ci sarebbero motivi sentimentali.

Nei giorni scorsi gli agenti della polizia ferroviaria di Ferrara avevano soccorso un ragazzo che era stato aggredito su un treno regionale. Il personale della Polfer, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza e ad alcune testimonianze raccolte, è riuscito a risalire ai tre aggressori. Da quanto è emerso, nei giorni precedenti, alla vittima erano già stati rivolti altri atti intimidatori. I tre minorenni sono stati denunciati per minacce, violenza privata in concorso, percosse e atti persecutori ai danni del giovane.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.