Rainbow Europe 2021: Italia (35°) ancora in coda per ILGA EUROPE (Gay Help Line) – INT. Macario

Oggi in Europa e nel mondo le persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali o intersessuali (LGBTI) sono ancora vittime di discriminazioni. Nel 2020 secondo ILGa Europe l’Italia è peggiorata nella classifica per le politiche a tutela dei diritti. Per questo il 17 maggio ci richiama ogni anno alla lotta contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia, che anche nel nostro Paese continuano a generare discriminazioni e forme di odio e di violenza. Con il ddl Zan, già approvato alla Camera, in attesa dell’esame del Senato, come ci dice Manuela Macario del Direttivo di Ferrara e della segreteria nazionale di Arcigay, dobbiamo decidere se ci   interessa difendere  le libertà democratiche o ne possiamo fare a meno continuando a ghettizzare le persone gay, lesbiche, transessuali, che in Italia vivono ancora, spesso, nella paura e nell’isolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *