Rapina al centro commerciale “Le Mura”: due donne fermate

polizia

Due donne avrebbero tentato di rubare dei vestiti da quasi 100 euro di valore totale, e per guadagnarsi la fuga una delle due fuggitive avrebbe preso a calci e pugni una commessa.

E’ successo sabato verso le 21 nel negozio “Il Baule” del Centro Commerciale “Le Mura”. Due ragazze S. C., di 26 anni e B. L. , di 27 anni, entrambe di origine romena, avrebbero staccato le placche anti-taccheggio. Una dipendente del negozio, una addetta alle vendite, si sarebbe insospettita per l’elevato lasso di tempo trascorso dalle due ragazze all’interno del camerino di prova: così la commessa avrebbe chiesto a S. C. di mostrare il contenuto della borsa ma a quel punto, B. L., la complice, avrebbe tirato calci e pugni alla commessa permettendo così a S. C. di scappare.

A questo punto è intervenuto un agente di Polizia di Stato, fuori servizio e che era per i fatti suoi al centro commerciale. Questo utlimo è riuscito a fermarle fino all’arrivo delle Volanti, i cui agenti hanno arrestato le due donne per il reato di rapina impropria commesso in concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *