Rapina in tabaccheria a Codigoro

Giovedì 23 settembre, verso l’orario di chiusura alla 19.30, alla tabaccheria “Scalambra” di Codigoro (Fe) via della Resistenza, è entrato un uomo, col volto coperto da un passamontagna che brandiva un grande coltello da cucina ed intimava alla titolare dell’esercizio di consegnargli l’incasso.

La scena criminale è stata notata dall’esterno da un cittadino, che ha chiamato immediatamente l’utenza di emergenza 112 dei Carabinieri di Comacchio (Fe).

La Centrale Operativa ha inviato tempestivamente sul posto la pattuglia della Stazione di Codigoro, che al momento stava pattugliando la zona. I militari giunti in pochi istanti hanno sorpreso il rapinatore mentre si trovava ancora all’interno della Tabaccheria e gli hanno intimato di posare l’arma e di arrendersi.

Compresa la situazione il malvivente ha posato a terra il coltello e si è arreso. Sul posto è giunto in rinforzo anche una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile di Comacchio che ha supportato i colleghi nell’arresto ed identificazione del rapinatore risultato essere D.G.M., 31 enne italiano, residente in zona, noto agli uffici di polizia.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione della Autorità Giudiziaria è stato ristretto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida e del processo, che si terrà presso il Tribunale di Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *