REGGINA – SPAL 0-1 (31′ Castro)(9 punti, piena zona play-off)

Un gol di Castro al 31’pt spiana alla squadra di Marino la strada verso una meritata vittoria. Ferraresi abili a sfruttare la superiorità numerica, dopo l’espulsione di Menez al 24’pt. Doccia anticipata anche per Castro, che ha rifilato una vistosa, quanto inutile manata, in pieno recupero, a Rossi. Berisha ancora il top, non solo per il rigore respinto a Denis al 16′ della ripresa. Prova di maturità della squadra. Confermata la sensazione delle capacità di garantire equilibri al centrocampo di Salvatore Esposito. Puntuale nelle chiusure il reparto difensivo. Buona spinta di Sala a sinistra. In crescita Di Francesco

REGGINA Guarna; Loiacono (46′ Loiacono), Cionek, Delprato; Rolando (81′ Situm), Crisetig, Bianchi (75′ Rivas), Liotti (46′ Di Chiara), Bellomo (46′ Folorunsho); Menez, Denis. A disp. Ferroni, Stavropoulos, Mastour, Rossi, Marcucci, Di Chiara, Lafferty, De Rose, Gasparetto, Folorunsho, Situm, Rivas. All. Toscano

SPAL: Berisha; Salamon (69′ Ranieri), Vicari, Tomovic; Dickmann, Valoti (62′ Missiroli), Esposito Sal, Sala; Castro; Di Francesco (80′ Murgia), Esposito Seb. (69’Moro).A disp. Thiam, Galeotti, Brignola, Missiroli, Moro, Murgia, Okoli, Ranieri, Seck, Sernicola, Sapltro, Tinjov, Viviani. All. Marino

23′ Espulso Menez, Spal in superiorità numerica.

31′ GOL Castro di testa porta in vantaggio la Spal deviando in rete un perfetto traversone di Di francesco

48′ Reggina vicinissima al pareggio con un potente destro di Denis che si stampa sul palo.

56′ Di Francesco imegnalre Guarna che non si fa sorprendere.

57′ Berisha blocca una una conclusione da fuori area di Foulosinho.

60′ RIGORE per la Reggina decretato dal direttore di gara per fallo di Tomovic ai danni sedi Denis.

61′ PARATO Berisha neutralizza il rigore calciato da Denis.

70′ Folourhonso di testa non trova lo specchio della porta.

81′ Berisha nega la rete a Crisetig con un intervento provvidenziale.

93′ Espulso Castro si ripristina la parità numerica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *