Rendine si candida a sindaco

Rendine

La corsa verso le elezioni amministrative per il comune di Ferrara comincia a popolarsi di candidati: oggi anche Giustizia Onore e Libertà, il gruppo consigliare ci centrodestra creato da Enrico Brandani e Francesco Rendine, ha annunciato ufficialmente la propria decisione di costituirsi in lista civica per concorrere all’elezione del prossimo consiglio comunale e del futuro sindaco della città.

Candidato a sindaco della lista civica sarà proprio Francesco Rendine, 54 anni, ingegnere, dapprima esponente di Forza Italia, poi di Alleanza nazionale, in anni recenti ha più volte partecipato all’organizzazione della festa tricolore di Mirabello e ha condiviso l’esperienza di Futuro e Libertà per l’Italia, la formazione politica voluta da Gianfranco Fini, dopo la rottura con Berlusconi.

Ora parteciperà alla prossima tornata amministrativa come candidato sindaco, insieme a Tiziano Tagliani, sindaco uscente e candidato del centrosinistra, e Vittorio Anselmi, candidato del centrodestra.

“La lista civica Giustizia Onore e libertà – si legge in una nota – intende intercettare il malcontento diffuso tra i ferraresi, vessati dalla crisi e stanchi dell’immobilismo che ha portato la città ad essere fanalino d coda a livello regionale”.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/21022014-rendine.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/21022014-rendine.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *