Riaperta la Collegiata di San Biagio a Cento

“Rientrare oggi nella nostra Basilica Collegiata di San Biagio è come ritornare a casa dopo un lungo viaggio.” Sono le parole del sindaco di Cento Fabrizio Toselli, a commento della riapertura della Basilica Collegiata di San Biagio, riaperta dopo il sisma del maggio 2012.

“Dopo un cammino di poco meno di sei anni, durante il quale abbiamo incontrato momenti di difficoltà ma che ci ha visti sempre uniti e determinati nel riconquistare la nostra vita dopo il terremoto – continua Toselli – finalmente siamo a casa. Oggi dunque è una giornata di festa, perché la Collegiata di San Biagio, il luogo di culto più antico di Cento, torna a rivivere con i suoi fedeli e per la sua città. Ed è giornata di speranza, perché testimonia, anche ai fratelli che sono stati colpiti più recentemente dal terremoto, penso in particolare alle popolazioni dell’Italia centrale, che ci si può rialzare, si può rinascere, che il sisma colpisce ma non piega, ferisce ma non disgrega.”

Numerosa la gente che ha voluto partecipare alla cerimonia di riapertura, celebrata da Monsignor Matteo Zuppi.

I lavori tuttavia non sono definitivamente conclusi, ma per Cento – una delle località più colpite dai ripetuti terremoti del 2012 – si tratta ora di notevole passo avanti post-ricostruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *