Rievocazioni storiche, riunione a Faenza: delegazione da Ferrara

colori del palio

Si riunisce sabato 14 marzo a Faenza l’assemblea generale della’ A.E.R.R.S., Associazione Emilia Romagna Rievocazioni Storiche, che accoglie al momento 34 manifestazioni rievocative, dal Palio di Ferrara a quello di Faenza, dalla Giostra del Monaco alla Città Magica, e vede lavorare insieme decine di Associazioni, Enti e Gruppi.

L’Associazione, che ha sede presso il servizio cultura del Comune di Faenza, è il punto di riferimento della Regione Emilia Romagna per il mondo rievocativo, offre consulenza fiscale e amministrativa ai soci, stringe e promuove sinergie e collaborazioni con la FIGS (Fed. Italiana Giochi Storici) e il CERS (Consiglio Europeo delle Rievocazioni Storiche). Si è inoltre fatta promotrice della creazione di una banca dati ad hoc al servizio del mondo della rievocazione perché, proprio come nello spirito dell’AERRS, “assieme si fa tutto meglio”.

L’ A.E.R.R.S. ricopre un importante funzione nei rapporti con l’Amministrazione Pubblica, poiché rappresenta il mondo della rievocazione emiliano-romagnolo nelle Commissioni consiliari regionali, ha contribuito alla creazione dell’albo delle rievocazioni storiche in E.R. e si propone di esserne il referente. L’Associazione, inoltre, sta fornendo la propria consulenza per la stesura della nuova Legge Regionale sulle rievocazioni storiche, uno strumento fondamentale per il riconoscimento e l’implementazione del mondo rievocativo come strumento turistico, culturale e sociale.

All’assemblea saranno presenti il senatore Stefano Collina, i Consiglieri Regionali Emanuela Rontini e Marcella Zappaterra, il Sindaco di Faenza ed i rappresentanti delle più importanti manifestazioni regionali. All’ordine del giorno dell’assemblea l’elezione del nuovo presidente dell’Associazione – che vede ricandidarsi quello uscente, Giannantonio Braghiroli – e la formazione del nuovo Consiglio Direttivo, che accompagneranno questo gruppo di lavoro nel triennio 2015-2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *