Ringraziamento, Coldiretti inaugura mercato produttori e nuova sede a Ferrara

Sono iniziate stamattina, venerdì 11 novembre, le Giornate del Ringraziamento di Coldiretti Ferrara con la presenza e partecipazione di autorità ed istituzioni locali ed oltre.

“Siano lieti ed orgogliosi- commenta il presidente di Coldiretti Ferrara, Floriano Tassinari – per questo inizio intenso e ricco di significati delle Giornate del Ringraziamento che hanno significato l’apertura degli stand del Mercato di Campagna Amica, con circa 40 espositori, produttori agricoli, dal nostro territorio e da tante altre provincie, anche da Puglia e Sicilia, l’area delle “casette” con i nostri punti informativi e la presenza di associazioni ed istituzioni ed anche l’inaugurazione ufficiale della nostra nuova sede provinciale, sede legale e uffici operativi, di via Contrari 5. Eventi che ci proiettano al centro dell’attenzione della città di Ferrara e non solo.

“Abbiamo infatti avuto l’onore della presenza dei nostri vertici regionali, con il presidente Nicola Bertinelli ed il direttore Marco Allaria Olivieri, molti direttori e presidenti delle altre federazioni emiliano-romagnole e del nostro segretario generale nazionale, Vincenzo Gesmundo, che si sono uniti ai rappresentanti economici e politici del nostro territorio, dai parlamentari neo eletti, a sindaci, la Provincia di Ferrara, la Camera di Commercio, i vertici di CAI e di Bonifiche Ferraresi. Al nostro fianco – prosegue Tassinari – per ribadire il valore altissimo del settore agricolo, il riconoscimento di un ruolo importante, la rappresentazione tangibile di un modo di produrre e di rapportarsi con i cittadini ed i consumatori, il presidio di un territorio e l’espressione più vera della biodiversità e dell’agroalimentare Made in Italy”.

Dalle parole dei rappresentanti istituzionali è venuto il plauso per la capacità di Coldiretti di essere forza dinamica e propositiva, per la lungimiranza e determinazione nell’essere punto di riferimento non solo per gli agricoltori ma anche per i contesti sociali in cui è presente. E la vicinanza al cuore della città, sia attraverso i mercati che in questa speciale occasione con il Mercato di Campagna Amica in occasione del Ringraziamento, ed ora anche con una sede di riferimento rappresenta un elemento per interloquire nel migliore dei modi con il tessuto cittadino.

Particolare apprezzamento è stata manifestata dal presidente regionale di Coldiretti Nicola Bertinelli e dal segretario nazionale Vincenzo Gesmundo, sia per il contesto in cui ha preso sede Coldiretti Ferrara, lo storico palazzo Contrari – Pepoli, sia la volontà di essere quel riferimento a disposizione del territorio, anche in connessione con importanti realtà come Bonifiche Ferraresi, in grado di ragionare in termini di leadership, non solo per le proprie attività specifiche ma anche per tante altre imprese del territorio nella condivisione di progetti ed applicazioni dell’agricoltura 4.0, all’avanguardia a livello europeo nel tracciare le sfide per il futuro dell’agricoltura e dell’autentico agroalimentare italiano. Da difendere anche dagli attacchi di investitori che cercano – ha evidenziato il segretario Gesmundo – di imporre una dieta mondiale attraverso alimenti prodotti in laboratori e bioreattori, condizione che porterebbe alla distruzione dell’agricoltura tradizionale alla quale Coldiretti in tutti i modi e con tutta la propria forza si opporrà, anche con il supporto di istituzioni e cittadini.

 

Nel ricordare che la manifestazione prosegue anche sabato 12, sia con il mercato, che con i workshop e nel pomeriggio alle 16 con un convegno alla sala della Musica e domenica con il mercato e le celebrazioni liturgiche presso la chiesa Basilica di San Giorgio alle ore 11.15, che si concluderanno con la benedizione dei trattori e una passerella degli stessi per confluire sul sagrato del Duomo, il direttore provinciale Alessandro Visotti ha evidenziato l’attività di raccolta di firme per la petizione contro il cibo sintetico che sarà possibile sottoscrivere presso i punti allestiti in Piazza Trento Trieste in questi giorni e successivamente in tutti gli uffici di Coldiretti e nei nostri mercati coperti di Via Ortigara, 15 e di Via Montebello, 43

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *