Ripartono le misure contro l’inquinamento dell’aria

Ripartono, da lunedì prossimo, le misure invernali per il contenimento dell’inquinamento dell’aria, individuate per il triennio 2012-2015.

“L’accordo – spiega l’assessore all’Ambiente del Comune di Ferrara, Rossella Zadro – prevede, tra le misure strutturali, interventi e finanziamenti su tre grandi filoni: energia e risparmio energetico, mobilità sostenibile e miglioramento del trasporto pubblico locale, industria e agricoltura”.

Altri aiuti economici sono poi previste per le iniziative legate alla valorizzazione delle domeniche ecologiche e per agevolare la mobilità dei cittadini, nelle giornate di chiusura al traffico.

“L’accordo regionale 2012-2015, come gli scorsi anni, – ricorda la Zadro – prevede l’esclusione dai centri cittadini di veicoli e ciclomotori più inquinanti, le chiusure del giovedì e una domenica ecologica ogni mese. Inoltre in caso di situazione di particolare emergenza, definita sulla base del numero di sforamenti consecutivi di pm10, sono previste altre misure da applicarsi su tutto il territorio regionale.

Modalità diverse riguarderanno invece i territori colpiti dal sisma, per non ostacolare le operazioni di ricostruzione.

Nel frattempo la Giunta Comunale ha già deliberato ulteriori misure a sostegno del miglioramento della qualità dell’aria, come l’estensione delle aree 30, le agevolazioni per la mobilità elettrica e la partecipazione al bando del Ministero per la fornitura di biciclette a pedalata assistita, per la città.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=f43ce5de-1a61-4734-99d6-8df84f5b42d0&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *