Rischio degrado tra i camper all’ex Mof: controlli della Polizia Municipale

Diverse segnalazioni dei cittadini (e anche del responsabile della sicurezza per la Lega Nord Ferrara, Nicola Lodi) sulla situazione dei camper all’ex Mof: i residenti segnalano comportamenti indecorosi e molesti. Intervenuti i vigili urbani.

Da qualche tempo il parcheggio libero dell’ex MOF e quello adiacente “ex Brunelli” sarebbero stati al centro, già dalle scorse settimane, dei controlli della Polizia Municipale.

“La questione infatti era stata affrontata già dall’estate 2016“, riporta una nota del Corpo di Polizia Municipale Terre Estensi, “quando diversi camper di persone di etnia croata stazionavano stabilmente nell’area riservata ai camper (a pagamento), gestita da Ferrara Tua in Rampari di San Paolo”.

In quel caso vennero allontanati ma, ultimamente, diversi camper sarebbero tornati formando di nuovo un “campeggio”: la Polizia Municipale avrebbe predisposto una serie di controlli quotidiani sulla condotta tenuta da queste persone, in particolare che rispettino il decoro urbano e l’igiene dei luoghi. I vigili urbani avrebbeo già comminato delle sanzioni, da inizio marzo a oggi, ai sensi del codice della strada per soste con motore acceso o per scarico abusivo di acque chiare, come anche per accensioni di braci (vietato dal Regolamento di Polizia Urbana).

“Nell’ambito dei piani di ristrutturazione della palazzina ex Mof”, continua la nota, “l’Amministrazione comunale sta mettendo a punto un piano della sosta dell’area che fronteggi anche questo aspetto legato alle modalità di fruizione dell’intera area”.

“NOI RESIDENTI NON NE POSSIAMO PIU'”. Intanto, la settimana scorsa, la portavoce di un gruppo di residenti di Rampari di San Paolo, Cristina Secchi, ci ha segnalato diversi disagi nella zona, nelle ultime settimane, come casi di degrado ma soprattutto tentativi di furti in abitazione.

“Come mai non si applica un divieto di campeggio all’interno del territorio comunale?”. Questo si chiede il responsabile della sicurezza per la Lega Nord Ferrara, Nicola Lodi, che, con tanto di foto, ha documentato, venerdì scorso 31 marzo, la situazione all’ex Mof: “Quello che fa più arrabbiare è il comportamento sistematico di queste persone” ha scritto Lodi, riferendosi ai comportamenti irriguardosi e, più in generale, Lodi ha definito la situazione “allarmante”.

M5S: “NUOVI TRANSENNAMENTI NELL’AREA CAMPER DI RAMPARI S.PAOLO. CHE SUCCEDERA’?”. Sabato primo aprile, nel frattempo, il Movimento 5 Stelle Ferrara ha definito una “telenovela” la situazione nell’area camper in Rampari S. Paolo. Come dimostra la foto scattata dai grillini, “di “ipotetici lavori” per il momento neanche l’ombra”, e scrivono: “I transennamenti comparsi nei giorni scorsi preludono a un intervento per una prossima riapertura o alla definitiva dismissione dell’unico parcheggio camper di
Ferrara?”.

La domanda è rivolta all’Amministrazione comunale e a Ferrara Tua.

La foto scattata dal M5S di Ferrara

Un pensiero su “Rischio degrado tra i camper all’ex Mof: controlli della Polizia Municipale

  • 17/04/2018 in 22:10
    Permalink

    Non e possibile non fare niente con i nomadi incivili e menefreghisti rendere in questo modo il parcheggio dove avevo vissuto per tre anni, ci ho riprovato qualche volta e ne ho viste dunque me ne andavo ogni volta da un altra parte.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *