Risparmiatori truffati e azzerati, la giornata Codacons

Raffaele Mazzoni
Raffaele Mazzoni

I risparmi di una vita affidati a un promotore finanziario infedele e amico per alcuni dei truffati anche amico di famiglia.

E poi gli altri risparmi di una vita, quelli degli ex obbligazionisti e azionisti Carife, azzerati in una domenica di fine novembre di due anni fa, attraverso un decreto dei ministri.

La vicenda del promotore finanziario della banca Mediolanum, Raffaele Mazzoni e quella di Carife, saranno i temi al centro di un incontro che l’associazione Codacons, con il vicepresidente nazionale e regionale, l’avvocato Bruno Barbieri, ha organizzato a Ferrara per mercoledì 15 marzo, alle ore 16, nelle sale dell’Imbarcadero del Castello Estense.

Mercoledì infatti è la giornata del consumatore e in occasione di questa ricorrenza Codacons Ferrara ha deciso di organizzare un pomeriggio in cui vuole tentare di illustrare quali conseguenze avrà le sentenza arrivata per il promotore finanziario, da un lato, e qual è lo stato dell’arte per quanto riguarda invece i rimborsi delle azioni e obbligazioni Carife. Il Tribunale di Ferrara infatti ha condannato Raffaele Mazzoni a 11 anni e sette mesi così come ha condannato la banca per la quale Mazzoni lavorava al pagamento di una provvisionale di oltre 3 milioni di euro a favore degli stessi clienti della banca.

Mercoledì pomeriggio Codacons cercherà così di spiegare quali sono i passaggi necessari per recuperare la provvisionale liquidata dal Tribunale penale e il saldo sulla somma di spettanza di ciascun cliente della banca. Un incontro in cui Codacons inoltre fornirà tutte le notizie necessarie della vicenda Carife spa per quali è imminente l’inizio della fase processuale. Codacons inoltre spiegherà come difendersi da richieste eccessive di interessi da parte degli istituti di credito e di finanziarie così come fornirà delle spiegazioni su come avere da parte dei clienti una possibilità per bloccare procedure di vendita all’asta di immobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *