Riuso rifiuti fanno la città smart

lowaste

Ferrara si propone come punto di riferimento, non solo regionale, per il riuso e il riciclo dei rifiuti: è il progetto Low aste, su cui si è fatto il punto mercoledì presso la sede della camera di Commercio di Ferrara.

Creare una filiera locale del riutilizzo di materiali che altrimenti finirebbero nei cassonetti, oppure negli inceneritori, è questo uno degli obiettivi del progetto, che mira a aumentare posti di lavoro sul territorio.

Una filiera del riutilizzo dei rifiuti potrebbe operare con creatività ma anche con notevoli disponibilità di materiale su cui operare: lo dimostra la quantità di tessile ospedaliero che ogni anno viene gettato nei rifiuti solo in provincia di Ferrara.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.