Marco Fabbri confermato sindaco a Comacchio. Roberto Lodi eletto a Terre del Reno

Marco Fabbri è stato riconfermato sindaco di Comacchio, ottenendo il 50,88% dei voti dei propri concittadini. E’ questo il responso delle urne al termine dello spoglio effettuato in nottata e conclusosi intorno alle 4,40: Comacchio non sarà chiamata al voto di ballottaggio. Al secondo posto si è classificata la candidata del centrodestra Maura Tomasi, che ha ottenuto il 24% dei voti.

Il sindaco confermato ha commentato il risultato con un post su Facebook: “Vittoria, 50,88% al primo turno! La rivoluzione culturale a Comacchio continua!”. Marco Fabbri, come si ricorderà, fu eletto cinque anni fa alla guida di una lista del Movimento Cinque Stelle, da cui fu successivamente espulso.

Roberto Lodi, che a queste amministrative si presentava candidato alla guida della lista civica “Terre Unite”, sostenuta dal Centro destra, è invece il nuovo sindaco del Comune di Terre del Reno. Ha ottenuto il 38,06% delle preferenze, contro il 35,61 ottenuto dal secondo classificato, il candidato del Centrosinistra (lista civica “Fare insieme”) Simone Tassinari.

Roberto Lodi, primo sindaco del nuovo comune, ha commentato con queste parole: “Sono stanco e felicissimo per il risultato di questa campagna elettorale, grazie di cuore a tutti gli amici e parenti che mi hanno sostenuto, è stata dura abbiamo lavorato uniti come se fossimo stati da sempre una squadra fin dai primi giorni e lo faremo per i prossimi anni”. Lodi ha dedicato questa vittoria alla propria famiglia che lo ha sostenuto e supportato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *