Papa lascia, Roberto Pazzi: “Nuovo Conclave a marzo”

03 conclave pazzi“Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a dio – sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l’età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino”. con queste parole questa mattina il papa Benedetto Xvi ha annunciato di dimettersi da un incarico, quello di capo della chiesa cattolica, che non prevede l’esercizio delle dimissioni. Un’abdicazione che ha creato stupore e incredulità anche nel mondo cattolico, che sembra non se lo aspettasse. La giornata di oggi è stata davvero tutta impiegata dai mass media mondiali a commentare l’evento.

Un evento inatteso e rivoluzionario, con cui Benedetto XVI si è conquistato, forse per la prima volta nei suoi circa 8 anni di pontificato, la scena mondiale. Tanti i commenti che oggi si sono susseguiti. Noi vi proponiamo quello dello scrittore Roberto Pazzi, autore di un romanza- Conclave – scritto nel 2001 e tradotto in 18 li ungue – raggiunto al telefono da Dalia Bighinati.

Un commento che manderemo in onda integralmente alle 22, da cui abbiamo estrapolato le previsioni possibili oggi, circa l’esito del prossimo Conclave, che si svolgerà a metà marzo, fra i candidati considerati più “papabili”.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=df1ddfb1-4a04-4ffd-bd8a-f6def1d77377&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *