Rotonda S. Giorgio entro settembre 2012

Sarà pronto entro il mese di settembre il nuovo assetto viario destinato a trasformare profondamente l’aspetto dell’area tra il ponte di San Giorgio, Via Comacchio e via Ravenna.

Terminate le bonifiche e le verifiche preliminari, i lavori cominceranno nel corso del mese di marzo: entro giugno, verranno realizzate una nuova rotonda e una nuova area di parcheggio; entro luglio, si interverrà sulle modifiche alla viabilità, senza interrompere mai completamente il passaggio delle auto. Per fine agosto anche le ultime opere di finitura – tra queste la pubblica illuminazione – dovrebbero essere pronte.

Questi i tempi illustrati ieri sera, nella sede della contrada di San Giorgio, nel corso di una presentazione pubblica del progetto che è ormai entrato nella fase operativa. Vi hanno partecipato l’assessore ai lavori pubblici del comune Modonesi, l’ingegnere capo della provincia Mauro Monti e l’ingegner Capozzi del comune di Ferrara. I lavori verranno realizzati dalla Cooperativa Costruzioni di Bologna: si prevede una spesa di un milione e ottocentomila euro, fondi che provengono dal progetto di realizzazione dell’Idrovia ferrarese.

Il progetto dovrebbe rendere un po’ più scorrevole il traffico in questa parte di città, anche se nessuno si illude che possa portare a soluzioni definitive. Tra le altre cose, aggiunge una corsia riservata alle biciclette lungo il primo tratto di via Ravenna. Molti i residenti che hanno partecipato alla presentazione, e non sono mancate le manifestazioni di perplessità: c’è chi lamenta scarsa attenzione per le biciclette, e chi invece teme che l’aggiunta di una rotonda ulteriore possa rallentare il traffico, invece che renderlo più fluido.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120117_03.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *