Rubano smartphone e portafogli in piscina, denunciati tre ragazzi

Avevano rubato cinque cellulari e quattro portafogli ai bagnanti che si trovavano nella piscina comunale ma sono stati individuati e denunciati dagli agenti della polizia. A finire nei guai tre ragazzi, due ventenni magrebini ed un 23enne italiano (della provincia di Rovigo) che sono stati localizzati nel piazzale della Stazione ferroviaria

Giunti sul posto gli agenti delle volanti hanno subito individuato i tre giovani all’interno di un negozio, con ancora addosso il costume da bagno,
Il materiale rubato ai bagnanti, che lo avevano lasciato incustodito sotto i loro ombrelloni prima di tuffarsi in piscina, era nascosto all’interno di uno zainetto, perquisito dagli agenti

I tre giovani sono stati tutti denunciati per furto aggravato, ai due maghrebini anche una denuncia perché sprovvisti di documento di identificazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *