Rubano uno smartphone: i Carabinieri recupano la refurtiva

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria Codifiume, con il supporto dei colleghi di Molinella, a conclusione di una indagine molto rapida hanno recuperato un telefono provento di furto e denunciato in stato di libertà alle Procure della Repubblica di Ferrara e dei Minori di Bologna due giovani italiani (un diciottenne ed un diciasettenne) per ricettazione e furto aggravato di un telefono iPhone11 asportato il giorno prima ad un loro coetaneo di Santa Maria Codifiume.

Nei giorni scorsi un giovane di Santa Maria Codifiume mentre era seduto al bar con gli amici si era accorto che gli avevano asportato il telefono appena acquistato del valore di quasi 1000 euro e, accortosi del fatto, si recava immediatamente alla Stazione dei Carabinieri per fare la denuncia. I Carabinieri, dopo aver svolto accertamenti tecnici e raccolto alcune testimonianze, sono riusciti ad individuare l’autore del furto che si era già liberato del telefono dandolo ad un ricettatore di Molinella (BO) pronto per rivenderlo.

Il telefono è stato recuperato dai Carabinieri con un servizio appositamente predisposto durante un incontro tra la vittima e gli indagati, i quali venuti a conoscenza della denuncia sporta dal coetaneo avevano deciso di restituirglielo. Il ricettatore all’incontro si è trovato di fronte ai Carabinieri che sono intervenuto trovando, in effetti, il telefono nella sua disponibilità e restituendolo al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *