S.Camillo: Ordine medici chiede incontro con leader Consulta, Mezzogori

di lascio mezzogoriUn faccia a faccia tra il presidente dell’Ordine dei Medici, Bruno Di Lascio, e il presidente della Consulta del San Camillo di Comacchio, Manrico Mezzogori.

E’ quanto chiede Di Lascio al leader delle manifestazioni di dissenso che vanno avanti da settimane in difesa dell’ospedale San Camillo.

Quel che preoccupa l’Ordine, riporta una nota, è la confusione e l’incertezza che questo conflitto tra Consulta e azienda Usl continua ad alimentare e l’assenza di serenità in cui i medici sono costretti a lavorare. Tanto più perché «questo conflitto – conferma Di Lascio – sta coinvolgendo anche l’attività dei medici» che operano o dovrebbero operare – leggi pediatri – all’interno del San Camillo oggi presidiato. Il Presidente non nasconde il timore che «la situazione degeneri ulteriormente» e a Mezzogori lancia un monito.

«E’ irrinunciabile, in nome degli stessi cittadini che lei tutela e in nome del costituzionale diritto alla salute cui lei si appella continuamente, trovare una soluzione che consenta ai medici di svolgere una più serena attività professionale.

Nell’interesse, prima di tutto, proprio dei cittadini di cui lei si fa portavoce». Come dire, che questo braccio di ferro non riguarda solo comacchiesi e Ausl e trovare una strada alternativa alla protesta «è doveroso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *