S.Giuseppe, colpo alla Carife da 80mila euro

carab comacchio foto

Nel pomeriggio i rapinatori sono entrati con il volto mascherato e minacciando con la pistola i dipendenti e la donna delle pulizie si sono fatti consegnare il denaro. La fuga a bordo della golf del direttore.

Colpo alla filiale Carife di San Giuseppe, nel pomeriggio di venerdì 27 dicembre. Due uomini mascherati, non è ancora chiaro se con il volto coperto da maschere di carnevale o da un passamontagna, verso le 16,30 sono entrati dentro all’istituto bancario e con la pistola in mano hanno preteso la consegna del denaro.

Attimi di vera paura in cui il direttore e la donna delle pulizie finiscono anche per essere strattonati dagli stessi rapinatori che dopo aver prelevato il contante, circa 80mila euro, li hanno rinchiusi in bagno, insieme ad altri due dipendenti che si trovavano in banca in quel momento.

Poi la fuga a bordo della golf nera di proprietà del direttore, abbandonata a poca distanza dall’istituto di credito per fuggire, probabilmente, con una nuova auto pulita. Poi l’allarme lanciato ai carabinieri che in men che non si dica si sono precipitati sul luogo della rapina e stanno ancora svolgendo i rilievi necessari alle indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *