Sabato apre la moschea di via Oroboni – INTERVISTA

calò
Girolamo Calò, presidente Circoscrizione 1

Aprirà i battenti ufficialmente sabato prossimo un nuovo centro culturale islamico in via Oroboni.

Uno spazio piuttosto grande, a suo tempo sede di un gommista, in prossimità dell’incrocio con viale Po. Vi si insedia ufficialmente una associazione culturale Pakistana, che qui terrà attività culturali e aggregative.

Alcuni esponenti del centrodestra cittadino nei mesi scorsi avevano già chiesto chiarimenti al Comune sulla nuova realtà, paragonandola a una moschea analoga alla struttura di via Traversagno.

“Non è una moschea – risponde Girolamo Calò, presidente della circoscrizione 1 che comprende anche la zona di via Oroboni – E’ la sede di un’associazione culturale costituita alla luce del sole con uno statuto regolarmente depositato. Non è escluso, ovviamente, che i membri dell’associazione possano celebrare riti religiosi in quella sede”

Questa la dichiarazione estratta da “Missione sicurezza”, in onda domani sera alle 20 15 su Telestense.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/centro islamico paki oroboni.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/11022014_moschea.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *