Sabbioncello S.Vittore ospitava centro comando nazista: la storia

11 nazistiAffrontare il tema del rapporto tra forze armate tedesche occupanti e gli abitanti del Ferrarese e far conoscere ad un pubblico più vasto vicende quasi sconosciute, come quella che riguarda la piccola località di Sabbioncello di San Vittore dove per circa sei mesi, dall’autunno 1944 alla primavera 1945, ebbe sede l’alto comando della 10° armata tedesca, la più alta autorità militare sotto Kesserling, presso il quale soggiornarono prima il generale Heinrich Von Vietinghoff e quindi il generale Traugott Herr.

È questo uno degli obiettivi della ricerca presentata questa mattina presso il Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara, dal titolo”La Svastica a Sabbioncello: la presenza militare tedesca in provincia di Ferrara 1943- 1945″.

Curata dallo storico militare Andrea Rossi, e promossa dal Museo in collaborazione con l’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani di Ferrara e con il contributo della Provincia di Ferrara, in occasione del 70° anniversario dell’occupazione tedesca del Ferrarese, la ricerca, prende spunto dalla volontà di ricostruire una mappatura quanto più possibile completa della presenza tedesca nella provincia estense fra il settembre 1943 e l’aprile 1945 e trae origine dal data base elaborato dallo storico Carlo Gentile che consentirà al gruppo di lavoro di tentare di recuperare presso gli archivi tedeschi diari di guerra, rapporti periodici, materiale documentario relativo a tutti i reparti della Wehrmarcht.

L’iniziativa si inserisce nel calendario storico-culturale delle celebrazioni degli eccidi di novembre.

%CODE%

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *