#Salute30: la filiera della salute comprende anche la cultura?

Salute 3.0Si conclude con una puntata dedicata alla filiera della salute il secondo ciclo di trasmissioni di Salute 3.0.

Al centro della puntata i temi dell’apprendimento e della conoscenza come strategie necessarie per promuovere lo sviluppo cognitivo nei bambini e contribuire al mantenimento di funzioni cognitive attive nelle persone in età matura.

A parlare di lifelong learning sarà il prof. Giovanni Fioravanti, pedagogista, autore dell’ebook “La città della conoscenza”, opinionista di Ferrara Italia.

Parleremo anche di consumi, di alimentazione, di esercizio fisico e di movimento con il prof. Nino Basaglia, direttore del Centro di Medicina della Riabilitazione San Giorgio di Ferrara; con rappresentanti del mondo della grande distribuzione, Daniela Marinangeli, coordinatrice di Macro Area Emilia Centro di Alleanza 3.0 e del settore agroalimentare con Claudio Bressanutti, direttore Coldiretti Ferrara. Un mondo sempre più attento ad affiancare i cittadini/consumatori con attività di promozione della salute e di divulgazione.

La trasmissione fa parte di un progetto di comunicazione TV e Web, ideato e curato da Dalia Bighinati per Telestense.cultura.it.

E’ condotto in studio da Antonella Vicenzi, con il contributo dei due web conduttori Luca Veronesi e Vittoria Tomasi, che dialogheranno con il pubblico attraverso Fb e Whatsapp: un’opportunità per entrare in diretta all’interno della trasmissione, per raccontare le vostre storie, esprimere i vostri dubbi, interrogare i nostri ospiti.

Salute 3.0 va in onda su Telestense in diretta il giovedì alle 21 e in streaming su telestense.it

Lo potete vedere in replica su

Telestense domenica h. 22.30

TeleFerraraLive sabato h 22.00

lunedì h 20.00

Telesanterno: venerdì h.22.00

mercoledì h. 23.30

Tele Centro sabato h. 13.00

martedì h.23.00

Potete intervenire direttamente in trasmissione attraverso la pagina Facebook di Telestense, #salute30, Whatsapp 3466236858

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.