Il saluto della città a Giancarlo Bergami

C’erano tanti amici, conoscenti, i sodali di sempre dei Lions e delle Associazioni Circolo dell’Unione e Aeroclub di cui Giancarlo Bergami è stato socio e animatore generoso e instancabile nel corso della sua vita.

C’era naturalmente la famiglia, c’erano le figlie, la moglie Gabriella ma anche figure di spicco della politica locale e nazionale, come Annamaria Bernini, capogruppo di Forza Italia in Senato, a ricordare l’amicizia nata dall’impegno politico di Gabriella.

C’erano il sindaco, Marcella Zappaterra, rappresentanti delle Istituzioni ferraresi, che hanno conosciuto Giancarlo nella sua veste pubblica e come amico affabile e fidato.

La cerimonia funebre celebrata in questo afoso pomeriggio di fine estate, ha riunito alla spicciolata sul sagrato della maestosa chiesa di Santo Stefano, nel quartiere e nella strada a cui la famiglia Bergami era particolarmente affezionata, tante persone , a testimoniare l’ossequio e il cordoglio verso un uomo che ha amato la sua città e ha saputo prendersene cura. Un cittadino che conosceva bene Ferrara e ha saputo leggerne i bisogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *