SAMPDORIA – SPAL 3-0 (12′ e 48′ Linetty, 45′ Gabbiadini)

I biancoazzurri, parsi privi di convinzione e rassegnati, lasciano sul campo della Sampdoria le ultime speranze di salvezza. Solitari all’ultimo posto, a 8 punti dalla zona salvezza. Come parziale attenuante le tante assenze. Di Biagio lascia in panchina Petagna, che quando entra colpisce un palo e sfiora il gol in un paio di occasioni e risulta con Strefezza tra i pochi a meritare un’amica sufficienza.SAMPDORIA: Audero; Bereszynski, Yooshida, Colley,Augello; Linetty (89′ D’Amico), Bertolacci (60′ Askildsen), Ekdal, Jankto (Depaoli), Ramirez (69′ Leris),  Gabbiadini (60′ La Gumina). A disp. Seculin, Askildsen, Bonazzoli, Chabot, Maroni, Murru, Quagliarella, Rocha. All. Ranieri

SPAL: Letica; Cionek, Vicari (58′ Salamon), Bonifazi, Sala; Strefezza, Missiroli, Dabo (46′ Valdifiori), Murgia (77′ Tunjov), Cerri (69′ Castro) Floccari. A disp. Thiam, Meneghetti, Cuellar, Felipe, Kryezu, Reca, Tomovic.

12′ Linetty sfrutta un elementare errore di Sala e porta in vantaggio la   Samp con una conclusione dal limite.

23′ Spal vicinissima al pareggio con una deviazione aerea di Strefezza deviata miracolosamente da Audero.

30′ Murgia ci prova con una girata al volo che termina alto.

45′ GOL Sampdoria al raddoppio con una calibrata punizione dal limite di Gabbiadini che trova impreparato Letica.

47′ GOL Terzo gol della Samp che concretizza con Linetty un imbarazzante errore di Missiroli.

49′ Girata al volo di Strefezza che non trova lo specchio della porta.

57′ Audero chiude su Murgia che si era liberato per la conclusione.

66′ Petagna spreca da buona posizione.

85′ Conclusione di Petagna che coglie il palo.

86′ Ancora Petagna coglie la parte esterna del palo da calcio da fermo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *