San Giacomo Apostolo: nuova chiesa dell’Arginone – VIDEO

La nuova chiesa dell’Arginone, a un anno dalla posa della prima pietra. «Accogliente, aperta, gioiosa», così un anno fa l’arcivescovo di Ferrara Comacchio, Mons. Gian Carlo Perego dava il via al cantiere della nuova chiesa di San Giacomo Apostolo benedicendo la prima pietra, su cui poggerà il nuovo altare.
Intitolata all’omonimo apostolo, che in una celebre lettera «chiamava alla pazienza e alla gioia», la nuova chiesa è il frutto di una lunga paziente attesa dei fedeli, che da anni raccolgono fondi per contribuire alla realizzazione del tempio.
Pazienza premiata, dice Don Stefano Zanella, infatti ad un anno dalla posa della prima pietra i lavori sono già molto avanti e si conta di portarli a termine nel 2020.

L’attuale chiesa intitolata a San Giacomo dal 1952 è il punto di riferimento di un quartiere che nell’immediato secondo dopoguerra si era popolato di famiglie attratte dal lavoro nelle fabbriche della zona.

Oggi , la popolazione si è molto ridotta, di giovani ce ne sono pochi, le fabbriche non ci sono più, ma non per questo si è spento nei residenti il desiderio di avere una chiesa più spaziosa e locali più idonei per l’oratorio e le attività dei parrocchiani,

La nuova chiesa, di cui vediamo il cantiere, nella visita guidata da Don Stefano ZAnella e dal parroco, Don Matteo, progettata dall’architetto Benedetta Tagliabue, sarà realizzata (in poco più di due anni) nell’area attigua a quella eretta nel 1952: sarà un edificio più moderno, dotato anche di una sala «in cui si terranno le assemblee della comunità, gli incontri delle famiglie, le opere per i poveri e gli anziani», All’impegno solidale dei parrocchiani, si aggiungono i fondamentali stanziamenti dell’8 per mille, visto che per l’edificazione (affidata a un’impresa trevigiana, la Tiziano Costruzioni) occorreranno circa 3 milioni e 250mila euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *