Sanità verso un’unica azienda int. M. Calamai

Monica Calamai guiderà il percorso verso un’unica azienda sanitaria – universitaria
Liste d’attesa, Regione: “Ritorno ai livelli pre-covid entro il 2023”

 

Direttrice generale dell’Ausl di Ferrara dal 2020, Monica Calamai è in carica dal 1° agosto come Commissaria straordinaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria (Aosp) di Ferrara .

Oggi l’insediamento ufficiale, per la stampa ferrarese,  nel nuovo ruolo, che si affianca al primo e la vede impegnata a portare avanti il percorso di unificazione fra le due aziende. “A fine anno, ha detto Calamai, inizieremo la sperimentazione di un nuovo percorso come Azienda unica sanitaria – universitaria di Ferrara. Un obiettivo che si intreccia con le innovazioni e i progetti che il Piano nazionale di ripresa e resilienza prevede e promuove sia per la sanità del territorio che per quella ospedaliera. In questi mesi, come ha spiegato la manager, Monica Calamai percorrerà, nella sua doppia veste di Direttrice generale Ausl Ferrara e Commissaria straordinaria Aosp, l’ultimo miglio che separa la sanità ferrarese dalla ricostituzione di una nuova struttura unica: La nuova azienda integrerà a tutti gli effetti sanità territoriale e azienda ospedaliero-universitaria. Un’integrazione già in parte preparata da nuove assunzioni, che andranno a rinforzare la squadra impegnata in questa maxi-operazione. L’intervista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.