SANTARCANGELO – SPAL 0-2 (42′ e 87′ Zigoni) – Highlights e interviste Mattioli, Semplici, Bellemo, Zigoni

Spal in vantaggio con Zigoni in mischia al 43′. Raddoppio al 88’sempre con Zigoni lesto ad insaccare un perfetto rasoterra di Beghetto.2-0.image

Formazioni Ufficiali

SANTARCANGELO(4312): Nardi; Adorni, Drudi, Capitanio, Rossi; Arrigoni (dal 83’De Respinis), Yabre (dal 46’Guidone), Ilari; Venitucci; Palmieri (dal 77’Margiotta), De Vena. All. Zauli. SPAL(532): Branduani; Lazzari, Silvestri, Cottafava, Ceccaroni, Beghetto; Spighi (dal 60’De Vitis), Bellemo, Mora; Zigoni, Cellini (dal 64’Finotto). All.Semplici. Ammoniti: Adorni, De Vena(SA), Bellemo, Spighi, Ceccaroni, Finotto(SP). Angoli:1-5.
Una doppietta di Zigoni ha regalato alla Spal la quarta vittoria esterna stagionale. Nel primo tempo, dal 15′, la squadra di Semplici, che a sorpresa aveva affidato la guida del centrocampo a Bellemo, per far rifiatare Castagnetti, inserendo Beghetto a sinistra e impiegando Mora come interno, schiacciava il Santarcangelo nella sua metà campo, ma, se si fa eccezione per una conclusione del giovane regista fuori bersaglio, non risuciva ad impensierire il portiere romagnolo Nardi. Al 42′ dopo che Adorni, che aveva sostituto l’ex Quintavalla, bloccato da un problema muscolare nel riscaldamento, era stato costretto a ricorrere alle maniere forti per bloccare Mora, la Spal comunque coglieva meritatamente i frutti della sua supremazia. Beghetto si incaricava di calciare la conseguente punizione con il pallone respinto dai difensori romagnoli per il tentativo di Spighi, che si trasformava in assist per Zigoni, pronto ad avventarsi sulla sfera vagante a centro area. Dopo l’intervallo Zauli decideva di inserire Guidone, per uno spento Yabre, alzando il baricentro della sua squadra, mossa che metteva in sofferenza la Spal che a quel punto si affidava in difesa alla determinazione di Silvestri, Cottafava e Ceccaroni ed alle ripartenze di Beghetto, al 18′ ed 22′ preciso nel cercare De Vitis, da poco subentrato a Spighi, al quale si opponeva Nardi che, nella seconda circostanza veniva successivamente graziato da Finotto, a sua volta in campo per Cellini. Il Santarcangelo ci provava praticamente sul capovolgimento di fronte con Palmieri, sul quale si superava Branduani ed 31′ con Ilari letteralmente murato dall’ottimo Silvestri. L’undici romagnolo proseguiva nei suoi confusi attacchi, ma l’unico brivido per l’estremo difensore ferrarese era provocato da una punizione poco sopra la traversa calciata da Margiotta al 42′, esattamente un minuto prima del bis spallino. Gol della sicurezza i cui meriti vanno equamente divisi tra Mora, di potenza infilatosi tra due avversari, Beghetto perfetto nel indirizzare il pallone sul primo palo e Zigoni che, con un movimento da centravanti vero, capitalizzava il gran lavoro dei due compagni. Vittoria importante, specie dopo la sconfitta con il Pisa ed il ko della Maceratese, che consente alla Spal di portare a quattro le lunghezze sulla prima inseguitrice. Spal che, allo stato attuale delle cose, pare abbia come unica vera antagonista la squadra di Gattuso, che si è aggiudicata, in rimonta, come al Mazza, il derby con la Lucchese e rimane a -5.



Interviste Mattioli, Semplici, Bellemo, Zigoni
[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20151129_191138_trim-6f13c012-2264-40aa-a71b-533de5241fcb.mp4[/flv]


 

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20151129_174555_trim-487686f5-5f5c-426c-9167-d47ec6a869e4.mp4[/flv]


 

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20151129_175013_trim-a4a99adf-84f5-4adf-ad11-17733d85cbac.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.