Carcere Ferrara, Sappe: “Agente preso a pugni da detenuto”

Un detenuto del carcere di Ferrara avrebbe sferrato un pugno in faccia a un agente della Polizia penitenziaria.

A denunciare l’aggressione è stato il sindacato di Polizia, Sappe.

Per Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e per Francesco Campobasso, segretario nazionale, sabato scorso nel carcere di via Arginone, il detenuto, che era sottoposto al regime di sorveglianza particolare, nons arebbe nuovo a queste aggressioni nei confronti del personale di polizia penitenziaria.

L’agente aggredito, per il Sappe, sarebbe stato curato all’ospedale di Cona.

Prognosi sette giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *