‘Save the women, save the world’: violenza di genere e rinascita della speranza, l’11 e il 14 novembre incontri online

Le recenti misure anticovid hanno solo variato l’approccio: ora la mostra fotografica ‘Save the women, save the world’, ha preso la via del web.Con estrema rapidità, lo scorso sabato 5 novembre l’inaugurazione della mostra fotografica che si doveva tenere a Palazzo Bellini si è aperto online con un incontro specifico curato dall’Associazione Apeiron.

Si tratta di un progetto fotografico, sostenuto dal Comune di Comacchio – Assessorato Pari Opportunità e dalla Regione Emilia Romagna. sul tema della violenza di genere in Nepal a cura di Giacomo d’Orlando, fotografo documentarista, in collaborazione con Apeiron ODV, associazione non profit di Cesena che lavora in Nepal dal 1996 a favore delle donne, per far sì che uomini e donne possano godere di pari opportunità e diritti.

In programma sono previsti altri due incontri:

– mercoledì 11 novembre alle 18 – incontro con Giacomo d’Orlando: presentazione del suo percorso professionale e della sua esperienza in Nepal: un racconto personale sul suo reportage “Save the Women, Save the World”.

– sabato 14 novembre alle 11 – incontro con Barbara Monachesi, presentazione di Apeiron e dei suoi progetti, narrazione della mostra fotografica “Save the Women, Save the World” e focus sul progetto CASANepal.

Per partecipare è sufficiente collegarsi a questo link nel giorno e ora indicati https://meet.google.com/bpq-tobx-bje

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *