SCAFATI – TOP SECRET 97-75

Ferraresi mai in partita, le assenze non giustificano una prestazione esageratamente sotto tono

Niente da fare per la Top Secret sul campo della Givova Scafati. Che la gara del Pala Mangano fosse complicata, beh, lo sapevamo. Dopo un primo parziale a carburare, sarà il break di 18-5 nei secondi 5’ del secondo parziale, firmato soprattutto Daniel, a chiudere i conti. Chiuso a -21 il primo tempo, in avvio della ripresa i biancazzurri arrivano fino a -17, sul 60-43, ma quando i padroni di casa spingono sull’acceleratore di fatto non ce n’è. Alla fine sarà 97-75, adesso diventa davvero fondamentale lavorare al più possibile con il gruppo al completo, cercando di recuperare pure Fabi. Fra le note importanti, il rientro senza problemi di Vencato, che non ha patito al ginocchio già operato. All’MF Palace, domenica pomeriggio, gara importante contro San Severo.

Givova Scafati-Top Secret Ferrara 97-75 (24-17, 52-31, 73-54)

Givova: Mobio 3, Daniel 12, Grimaldi, Parravicini 2, De Laurentiis 13, Ambrosin 12, Clarke 18, Rossato 5, Monaldi 13, Cucci 7, Ikangi 12. All.Rossi.

Top Secret: Mayfield 19, Pacher 11, Vencato 8, Fantoni 6, Petrovic 11, Vildera 6, Panni 12, Pianegonda, Filoni 2, Manfrini. All.Leka.

Arbitri: Boscolo, Puccini e Yang Yao.
Note: usciti per 5 falli: Filoni al 29’, Ikangi al 35’ e Daniel al 39’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *