Sciopero delle Poste: mobilitazione davanti alle Prefettura – VIDEO

07 sciopero posteIl 60% circa dei dipendenti di Poste italiane, a livello regionale, avrebbe aderito allo sciopero indetto da CGIL e UIL per protestare contro le condizioni di lavoro in cui opera il personale del servizio postale.

Sciopero per tutta la giornata e presidio, dalle 11 a mezzogiorno, davanti a tutte le prefettura dell’Emilia Romagna, e in particolare a Ferrara, dove una delegazione di rappresentanti dei lavoratori è stata ricevuta, alle 11 30, dal Prefetto Michele Tortora. Erano due i temi all’ordine del giorno: il primo, molto attuale, legato alle croniche condizioni di carenza di personale in cui opera Poste Italiane. Pochi addetti, strumenti di lavoro obsoleti e mal funzionanti, mezzi di trasporto insufficienti e inefficienti, procedure complicate che certo non rendono migliore il servizio offerto ai cittadini: questi i principali motivi di protesta individuati da sindacati e lavoratori.

Tuttavia, un altro tema resta sullo sfondo: “il governo sta portando avanti – spiega il segretario provinciale di CGIL-lavoratori della comunicazione Glauco Melandri – un progetto che prevede la privatizzazione del 40% di Poste Italiane. E’ un progetto rischioso, che mira a fare cassa ma potrebbe mettere in mano al mercato e agli speculatori un servizio essenziale come quello di recapito della corrispondenza effettuato dalle Poste”.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/07 sciopero poste.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/07-sciopero-poste_20150518180157.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *